Home > Politico mappa del rischio

Politico mappa del rischio

Questo è stato uno degli argomenti interessanti trattati nel numero di marzo di GISMagazine, Conosciuto nel nostro ambiente come Geoinformatics. Questa è una mappa geopolitica, che riflette i criteri che trasformano i vincoli per la stabilità politica, sociale ed economica, aggiornata nella sua 17Th Edition per il 2010.

clip image001211 Political risk mapclip image002147 Political risk map

Il risultato è un lavoro di Aon Risk Services, una società collegata di Oxford Analytica, sulla base di consultazioni con oltre 1000 accademici, istituzioni e individui legati al monitoraggio di indicatori quali:

  • Rischio di instabilità politica causata dalla guerra, il terrorismo, colpi di stato.
  • Interferenze da parte di altri paesi in decisioni politiche interne.
  • Affidamento sulle rimesse o fuori di deficit fiscali di controllo.
  • I problemi del quadro normativo.
  • I problemi di sostenibilità ambientale.

La classifica di ciascuno di questi criteri non sono dettagliate, ma i risultati vengono visualizzati in una mappa tematica paesi dai colori che vanno dalla categoria a basso rischio in colore grigio a molto alto in rosso. Non è niente di sorprendente che in Nord America, il Cile e l’Europa occidentale, tutto sembra molto amichevole, a differenza del caso dell’America Latina e del Medio Oriente.

clip image003107 Political risk map

E ‘possibile che alcuni criteri saranno discutibile, per la vista di coloro che beneficiano del risultato finale a stabilire politiche o avvisi internazionali per gli investimenti stranieri, ma non c’è da meravigliarsi che con le linee guida adottate dalla Colombia andrà quest’anno per avere una migliore condizioni, Venezuela raggiunge il picco in rosso, ed aumenta il rischio di El Salvador e Honduras prima della recente instabilità di quest’ultimo.

Qui è possibile leggere il articolo completo e qui si può vedere la mappa nel PDF formato. E ‘richiesto di registrare un email, ma al suo interno si possono trovare altre informazioni.

A proposito, vi consiglio di prendere più di un rapido sguardo alla rivista, che viene fornito con alcuni temi interessanti come:

  • clip image00477 Political risk mapChe cosa significa FME porta per il 2010
  • L’uso di GIS per la lotta antincendio
  • C’è un super affumicato colloquio con il Direttore Business Development di 1Spatial circa la qualità e la gestione dei dati territoriali.
  • L’inventario di progetto belga di segnaletica stradale.
  • Il catasto e il cambiamento climatico.
  • E, il più interessante, molto ben elaborato articolo sulla Geomarketing.

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.