Home > Bentley Map, la mia aspettativa per lo stare insieme

Bentley Map, la mia aspettativa per lo stare insieme

Ho appena raggiunto l’invito per l’essere insieme, un evento che si risveglia in me aspettative interessanti, dopo sembra che la crisi economica si siede e si deve riattivare le opportunità.

clip image001198 Bentley Map, my expectation for the Be Together

Il migliore

Con la crisi globale, l’anno scorso, Bentley ha lanciato i suoi seminari online e lasciato per ultimo l’essere ispirati. Non era una cattiva idea, ma in pratica il contatto è perso con l’espositore, quando guardiamo per lui alla fine e ask questioni specifiche disse con la sua narrazione. Ricordate che gli eventi annuali non sono solo per mostrare le notizie, ma per promuovere la crescita di un brand. Per GIS, non funziona il programma online di acquisto, come implementazione, formazione e supporto sono le questioni che le aziende identificano sotto certi livelli di fiducia e di praticità. In questi giorni di connettività, le relazioni costruite in eventi, contattare raggiunta dopo commenti nei blog e la familiarità conseguiti con le comunità online o social network, sembra funzionare.

Ci sono tutti i seminari online, è meraviglioso che si può vedere in qualsiasi momento, ma in pratica si è scoperto che chi va a un intraprendere l’aspettative, dubbi e confusione di cui siamo sicuri lasceremo via nelle quattro giornate che dura l’evento. E in risposta, forse quello che hanno trovato per esperienza lanciano l’ Be Together, Con ciò che gli utenti delle comunità hanno chiesto:

  • Prodotti guide interattive
  • Conferenze e dimostrazioni dal vivo
  • Aree di prova
  • Tavole rotonde e forum tematici

Tutto ciò, con tutto ciò che non poteva essere fatto l’anno scorso, vedendo le nostre facce

La mia aspettativa

Essendo coinvolto in alcuni progetti che riguardano ESRI, collettore e Bentley Map, ho un insieme molto specifico di domande che spero di risolvere. Essenziali su interoperabilità, WFS e motivi per cui non mi funziona, ma la mia attenzione è rivolta a questa domanda:

Se io sono un utente Microstation, molto felice dato che la versione SE, e ho potuto capire le interiora di Geographics e GeoWeb Editore, come è possibile che costa per me così tanto per capire la Bentley Map flusso di processo?

A volte il mio dialogo è stato con Marketing zona Geospatial, in questo caso, mi interessa solo il meramente tecnico nell’ambito di un dialogo semplice:

– Guarda, questo è il mio progetto, non ho intenzione di usare GeoWeb Publisher o Progetto Wise, solo PowerMap:

– Io voglio da zero, creare uno schema XFM, con tre categorie: Catasto, utilizzo della terra, e la mappatura

-Nello strato catastale che voglio creare un layer chiamato trame

-Vorrei aggiungere quattro attributi chiave: catastale, lo stato fiscale, area e fotografia

-Ora voglio formare la chiave sulla base di una maschera, lo stato fiscale basato su un dominio booleano, l’area sulla base di un calcolo dinamico e l’immagine sulla base di un collegamento ipertestuale.

-Per lo strato catastale vorrei creare una operazione che solleva a me un pannello per memorizzare i dati, e anche farmi modificarlo. Facendo anche un link ad una tabella in Access, dove le sue catastali corrisponda.

Poi vorrei formare un utente chiamato catasto, che prende queste caratteristiche e si vede nella struttura dei comandi Manager.

Ho già provato, ma io voglio vederlo da zero, perché non vi è clip image002134 Bentley Map, my expectation for the Be Togetherqualcosa in quel flusso che non funziona in una volta, dalla seconda volta che lo fa, e in alcuni casi da una terza volta. Forse una sciocchezza, ma se ho capito bene, sarò felice e riesco a finire il resto in base all’esempio.

Poi andrò con la mia prossima domanda:

Perché non esiste un tutorial che spiega, in modo che le persone comuni potrebbero vedere che Bentley Map non è attraverso il sole?

Qualunque cosa accada, spero di portare le risposte al blog, per chi soffre le stesse pene o avere aspettative con questo tipo di software.

In cui

17-20 MAGGIO 2010
In Philalelphia, Pensilvania
Qui è possibile seguire su Facebook

 

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.